vai alla certificazione 9001    vai alla certificazione 14001    vai alla nostra pagina facebook

inevidenza.jpggrupponumeribott_rapporto annuale.pngtasso di raccolta offerta fornitorig

EsaGerAEE - NewsLetter Novembre 2013

News Letter n° 4 - Ottobre 2013  
Se non visualizzi correttamente la newsletter clicca qui
NewsLetter
 
Editoriale

 


All’alba del recepimento della Direttiva RAEE 2012/19/UE Esa Gestione RAEE prosegue il suo cammino verso il modello di sviluppo prefissato. Il viaggio in Nepal – “Missione EvK2Cnr” - appena terminato ha rappresentato un’occasione unica di riflessione sui nostri stili di vita e di sviluppo in generale.

Un’opportunità per riscoprire modelli di crescita avulsi dal “consumismo” che deve insegnarci che il nostro è un “pianeta a risorse chiuso” in cui le materie prime sono ad esaurimento e vanno preservate, un pianeta in cui il “creato” e, più in particolare “l’ambiente”, va assolutamente custodito. Ci siamo chiesti allora: come possiamo tradurre la nostra filosofia nel mondo RAEE?

Prosegui lettura

 
I Raee ad Ecomondo

 

I RAEE ad ECOMONDO

Come ogni anno immancabilmente ci attende, nella cornice della riviera romagnola, la manifestazione di “ECOMONDO”, all’interno della quale, l’ 8 Novembre, si terrà il FORUM RAEE dal titolo: “Recepimento della Direttiva RAEE: il Sistema italiano si confronta con i nuovi target”.

Il Forum intende promuovere il confronto e lo scambio tra le istituzioni, le organizzazioni degli operatori della filiera, le pubbliche amministrazioni e il pubblico presente sulle prospettive aperte, i freni allo sviluppo ed i punti di forza del sistema RAEE.

Prosegui lettura

 
L'incontro

 

Incontro con On. Marco Flavio Cirillo

Entro il 14 febbraio 2014 dovrà essere recepita la nuova DIRETTIVA RAEE 2012/19/UE, il sistema nazionale come evolverà?

Il sistema RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) nazionale rappresenta un’eccellenza in Europa che ha garantito il rispetto degli obiettivi di legge fissati dal D. Lgs. 151/2005. E’ un sistema concorrenziale e competitivo che vede coesistere i diversi Sistemi Collettivi.

Questo meccanismo ha garantito non solo un sistema concorrenziale orientato alla massima efficienza e competitività in favore di tutti gli attori della filiera di questi rifiuti ma soprattutto elevati standard di tutela ambientali.


Prosegui lettura

 
News Ambiente



News dall'Ambiente

DALLA CIMA DEL MONDO L’ORIZZONTE HA LA FORMA DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Alla partenza per questo viaggio ero convinto di partecipare a una spedizione eccezionale, condotta da persone che rappresentano aziende espressione dell’eccellenza italiana nei settori in cui rispettivamente operano. Persone capaci di raccogliere sfide che i più considerano inarrivabili. Con la curiosità derivante dal conoscere il settore del recupero dei rifiuti speciali (RAEE e PA) in tutta Italia, ho seguito ogni passaggio della Missione “Top recycling” cercando di coglierne le complessità e i dettagli operativi che, se risolti in un ambiente particolare come l’Everest, possiamo sperare di utilizzare anche alle nostre quote in tutte le attività di raccolta, riuso, recupero.


Prosegui lettura

Approfondimento

 

Tecnologie innovative per il recupero RAEE a servizio della green economy

Di: Claudia Brunori, Marcello Peronaci, Fabio Musmeci, Danilo Fontana, Lorenzo Cafiero, Riccardo Tuffi, Pietro Garzone, Massimiliana Pietrantonio, Roberta De Carolis, Maurizio Coronidi.

La green economy è uno strumento di sviluppo sostenibile basato sulla valorizzazione dei capitali economico, naturale e sociale e presuppone un profondo cambiamento verso nuovi sistemi di produzione e di consumo più sostenibili da accompagnare con un altrettanto profondo cambiamento culturale e di stili di vita.

Prosegui lettura

 

UNA RICERCA PER FUTURI PRODOTTI GREEN

Mossa da una spiccata sensibilità ambientale, EsaGerAee, grazie al contatto quotidiano con tutti gli attori della filiera dei Raee e all’esperienza pluriennale del suo team, segue costantemente in prima linea tutte le evoluzioni del settore. La normativa richiede sempre maggiore attenzione e ricerca e, nell’ottica di migliorare il sistema, fissa obiettivi sempre più ambiziosi, soprattutto in termini di tasso di raccolta dei RAEE e recupero/riciclo delle MpS derivanti dalla lavorazione delle frazioni che compongono i Raee. In particolare, la ricerca oggi pone la sua massima attenzione al mondo delle plastiche, delle terre rare e delle frazioni ferrose.

Prosegui lettura

Contatti


EsaGerAEE srl
via di Compiobbi 2/C Vallina (FI)
Tel 055.696.607
Fax 055.0129.116
Cell. 3397563022
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

news 

Prev Next

27/11/2019 - Scarsità di materie prime per le nuove tecnologie

     L’industria civile e militare delle nuove tecnologie si basa in maniera massiccia su materie prime provenienti da Paesi fuori dall’Europa. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto redatto dal Joint Research...

Read more

13/11/2019 - Il furto di rifiuti elettronici

    Ogni anno ben 20.000 tonnellate di RAEE vengono sottratte al regolare flusso verso gli impianti di trattamento. E' quanto emerge dallo studio "La cannibalizzazione dei RAEE" condotto dall'Associazione ASSORAEE e...

Read more

11/07/2019 - Pubblicato il Rapporto Annuale 2018

    Tutti i numeri del lavoro del Consorzio a livello nazionale, come consuetudine, sono riportati all'interno del nuovo Rapporto annuale. Nonostante il calo del volume di raccolta, per la prima volta...

Read more

newsletter 

Nome
Email:

 

               logo piccolo    
        
ESA Gestione rAEE s.c.a.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C
Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
www.esageraee.com
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.07
Fax: +39 055  01.29.116
P.Iva: 06145900483
   
Reakiro s.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.10
Fax: +39 055  01.29.116
Mail: info@reakiro.eu 
P.Iva: 06174880481
   
RAEEvolution s.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C 
Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.10
Fax: +39 055  01.29.116
P.Iva: 06503410489

Dove siamo

 esamap