vai alla certificazione 9001    vai alla certificazione 14001    vai alla nostra pagina facebook

inevidenza.jpggrupponumeribott_rapporto annuale.pngtasso di raccolta offerta fornitorig

EsaGerAEE - NewsLetter Marzo 2013

News Letter 1 Marzo 2013  
Se non visualizzi correttamente la newsletter clicca qui
NewsLetter
 
Editoriale

 


Carissimi,
con soddisfazione vi comunico a nome di tutto il CdA di EsaGerAEE che, dopo due anni di intensa attività, di quotidiano confronto con i produttori e gli addetti del settore, abbiamo scelto di valorizzare tutti i contributi che costantemente riceviamo, creando la nostra newsletter.
L’operare in un settore così importante come quello ambientale, sempre in evoluzione, in relazione con i più eterogenei comparti della produzione ci fa sentire parte di un sistema che direttamente può fare la differenza nella qualità della vita e delle persone che ci circondano, ma soprattutto può contribuire alla tutela dell’ambiente.
Prosegui lettura

 
Chi e Chi del RAEE

 

KArray

UNA VOLONTA’ ATTIVA PER L’AMBIENTE

K-Array è un marchio di proprietà della HP Sound Equipment, azienda italiana di San Piero a Sieve (FI) che da diversi anni progetta e produce diffusori acustici caratterizzati da un’elevatissima efficienza, da una direttività estremamente controllata e precisa e da un design molto particolare.
Un’azienda giovane per prodotti innovativi e all’avanguardia dello stile e del design, leader mondiale nelle soluzioni audio professionali, ma anche produttore impegnato in comportamenti responsabili e di sostenibilità ambientale.
Prosegui lettura

 
Contatti

Contatti
EsaGerAEE srl
via di Compiobbi 2/C Vallina (FI)
Tel 055.696.607
Fax 055.696.607
Cell. 3397563022
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
incontro

 

Incontro con Rosanna Laraia, Responsabile Servizio Rifiuti ISPRA, Presidente del Comitato di vigilanza e controllo dei RAEE, delle pile ed accumulatori

Come vede l’attuale situazione di gestione dei RAEE e delle pile ed accumulatori in Italia?

l sistema in Italia è partito con circa due anni di ritardo rispetto all’Europa a causa del recepimento della direttiva avvenuto nel 2005. Inoltre, solo una parte dei numerosi decreti attuativi previsti dal d.lgs. n. 151/2005 sono stati approvati. Vi è, quindi, un quadro giuridico di riferimento al momento incompleto; in particolare, non è stato ancora emanato il cosiddetto decreto “Tariffe”, previsto dall’articolo 19 dello stesso d.lgs. n. 151/2005, che dovrà definire le tariffe per la copertura dei costi di funzionamento del Comitato di vigilanza e controllo sulla gestione dei RAEE, di quelli relativi all’adeguamento e tenuta del Registro Nazionale dei soggetti obbligati al trattamento dei RAEE, al monitoraggio del sistema e ai controlli da parte di ISPRA e della Guardia di finanza.
Prosegui lettura

 
News Ambiente



News dall'Ambiente

In Austria e Germania i livelli più alti di riciclo, il Regno Unito e l’Irlanda mostrano invece l’incremento più rapido

Nel 2010 Austria, Germania e Belgio hanno riciclato la proporzione più alta di rifiuti urbani in Europa ma, anche se diversi paesi hanno incrementato rapidamente i livelli di riciclo, l’Europa spreca ancora ingenti quantità di risorse preziose conferendole in discarica, e molti paesi rischiano di venir meno agli obiettivi di riciclo legalmente vincolanti.
Prosegui lettura

 

La fusione artica


L'estensione del ghiaccio marino nell'Artico ha raggiunto un nuovo minimo nel mese di settembre 2012. Il cambiamento climatico sta sciogliendo il ghiaccio del mare nella regione ad un ritmo molto più veloce rispetto a quanto stimato da precedenti proiezioni. La copertura nevosa mostra anche una tendenza al ribasso. Lo scioglimento dell'Artico potrebbe avere un impatto non solo per le persone che vivono nella regione, ma anche nel resto d'Europa e oltre.
Prosegui lettura

Approfondimento

 

Logo WEE Forum

HOW CAN WE REACH THE NEW COLLECTION TARGETS?

Il 27 febbraio scorso si è tenuto a Bruxelles il seminario promosso dal WEEE Forum, l’Associazione europea dei sistemi collettivi di raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici, in collaborazione con ACR ed EPR Club: “How can we reach the new WEEE collection targets?”. Il seminario ha costituito l’opportunità per riunire gli attori della filiera di gestione dei RAEE – produttori di AEE, retailers, Enti Locali, riciclatori, autorità nazionali – al fine di discutere e focalizzare gli elementi necessari per il raggiungimento degli obiettivi individuati dalla nuova DIRETTIVA 2012/19/UE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO DEL 4 LUGLIO 2012 SUI RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE (RAEE).
Prosegui lettura

 

EsaGerAEE

LA COMUNICAZIONE SPECIALIZZATA NELLA COMUNICAZIONE DI MASSA

Dal 1972 con l’adozione della dichiarazione di Stoccolma, per la prima volta si afferma l’importanza dell’educazione e dell’informazione ambientale.
Da questo momento storico tanti sono i cambiamenti avvenuti a livello globale ed anche in Italia si sono avviati percorsi comunicativi ambientali di avvicinamento e di ricerca di consenso da parte del cittadino.
Prosegui lettura

 
Informazioni

 

Puntualità Servizi98_percento

Puntualità dei servizi a nome dei propri produttori ritiri on-time
Prosegui lettura

news 

Prev Next

27/11/2019 - Scarsità di materie prime per le nuove tecnologie

     L’industria civile e militare delle nuove tecnologie si basa in maniera massiccia su materie prime provenienti da Paesi fuori dall’Europa. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto redatto dal Joint Research...

Read more

13/11/2019 - Il furto di rifiuti elettronici

    Ogni anno ben 20.000 tonnellate di RAEE vengono sottratte al regolare flusso verso gli impianti di trattamento. E' quanto emerge dallo studio "La cannibalizzazione dei RAEE" condotto dall'Associazione ASSORAEE e...

Read more

11/07/2019 - Pubblicato il Rapporto Annuale 2018

    Tutti i numeri del lavoro del Consorzio a livello nazionale, come consuetudine, sono riportati all'interno del nuovo Rapporto annuale. Nonostante il calo del volume di raccolta, per la prima volta...

Read more

newsletter 

Nome
Email:

 

               logo piccolo    
        
ESA Gestione rAEE s.c.a.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C
Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
www.esageraee.com
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.07
Fax: +39 055  01.29.116
P.Iva: 06145900483
   
Reakiro s.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.10
Fax: +39 055  01.29.116
Mail: info@reakiro.eu 
P.Iva: 06174880481
   
RAEEvolution s.r.l.
Sede Legale e Operativa: 
Via di Compiobbi 2C 
Loc.Vallina 50012
Bagno a Ripoli (FI)
Contatti: 
Tel: +39 055  69.66.10
Fax: +39 055  01.29.116
P.Iva: 06503410489

Dove siamo

 esamap