Newsletter - 10 Aprile 2017
Il ritiro dei Raee di piccolissime dimensioni nei negozi di grande superficie, tra novità normative e difficoltà nell’applicazione pratica; i nuovi riferimenti normativi che sono usciti nel 2016 ma anche tutte le risposte che il sistema Raee attende da tempo per poter rispondere alle numerose sfide. Questi sono solo alcuni degli argomenti di cui si è discusso il 5 Aprile in occasione della presentazione del Quinto Rapporto annuale di EsaGerAEE relativo all’anno 2016. Nella sede ampliata e rinnovata del Consorzio, la presentazione è stata una preziosa occasione di confronto con i rappresentanti di molti Impianti e vari stakeholders del sistema Raee, provenienti da tutta Italia.
I RAEE nel 2016, tra novità e attese

L’anno passato ha visto l’uscita di alcuni importanti decreti per il settore dei Raee, tra cui quello dell’”Uno contro zero”, il Decreto “tariffe” e quello relativo alla progettazione ecocompatibile delle apparecchiature elettroniche. Si è però ancora in attesa di un migliore raccordo tra normativa generale sui rifiuti e quella speciale sui Raee, nonché di due importanti Decreti per il sistema Raee: quello sullo Statuto Tipo dei Sistemi Collettivi e il cosiddetto Decreto “garanzie”.
Leggi tutto l'articolo sul nostro rapporto
Uno contro zero: novità e complessità nell'attuazione

Cellulari, lampade, phon, piccoli elettrodomestici: spesso rifiuti che finivano nel sacco dell’indifferenziato adesso, possono essere consegnati ai negozi di grandi dimensioni, senza necessità di acquistare. Fatto sicuramente importante per conseguire gli ambiziosi target europei di raccolta. Ma il Decreto “1 contro 0” ha portato davvero ad una semplificazione delle procedure? E’ così banale per il cittadino conferire in modo corretto? Quali altre insidie burocratiche si celano nella normativa quando si trasporta il rifiuto all’Impianto di trattamento?
Leggi tutto l'articolo sul nostro rapporto
I risultati del Consorzio EsaGerAEE nel Quinto Rapporto annuale

Livello di efficienza, raccolta complessiva di RAEE, incrementi rispetto agli anni precedenti, numero di missioni effettuate a livello nazionale, distanza media percorsa dai RAEE, tasso di raccolta rispetto all’immesso sul mercato: questi alcuni degli indicatori che vogliono raccontare l’operatività di un anno del Sistema Collettivo, descritti in modo analitico all’interno del Quinto Rapporto annuale 2016 e in modo sintetico nella brochure che lo accompagna.
Leggi tutto l'articolo sul nostro rapporto
Rapporto annuale completo